Chirurgia estetica dentale

 

chirurgia-estetica-dentale

Non sorridi più perché ti vergogni dei tuoi denti? Ti senti a disagio quando ti relazioni con gli altri? Una soluzione a questi tuoi disagi c’è e si chiama chirurgia estetica dentale.

Cos'è la chirurgia estetica dentale? Consiste in una serie di tecniche chirurgiche volte a migliorare l’aspetto esteriore dei denti per un sorriso perfetto. Ma i denti non sono gli unici ad essere coinvolti, per migliorare il sorriso vanno anche curate altre parti della bocca, come ad esempio le gengive. Vediamo nello specifico di cosa si tratta.

 

 

L’estetica dentale

Mai come in questo caso, bisogna rivolgersi a professionisti specializzati che vi aiuteranno a ritornare a sorridere. Le tecniche sono diverse a seconda della gravità dei casi:

- Ricostruzione del dente con intarsi o otturazioni in composito o ceramica;

- Con le faccette di porcellana, invece, si possono correggere i difetti estetici dei denti anteriori grazie all’applicazione di un guscio molto sottile di ceramica. Queste faccette vengono incollate sulla parte superiore del dente e sono utili per migliorare l’aspetto dei denti;

- Un’altra tecnica estetica che coinvolge i denti è lo sbiancamento professionale fatto con il perossido di idrogeno, per riportare il sorriso alla sua naturale luminosità. Lo smalto dei denti può rovinarsi a causa di alcuni fattori, come il fumo e l’assunzione di alcuni cibi e bevande;

- La chirurgia orale è volta anche a ricostruire i tessuti duri ossei e quelli molli delle gengive.

 

 

I vantaggi della chirurgia estetica dentale

chirurgia-estetica-per-i-denti

Queste tecniche chirurgiche dentali innovative promettono di risolvere al meglio molti problemi estetici che riguardano la nostra dentatura. Per esempio, lo sbiancamento dentale consente di riacquistare un sorriso luminoso e dona un’immagine di sé diversa, più curata.

Le faccette dentali, invece, aiutano a correggere la forma dei denti frontali e non necessitano di una manutenzione particolare. L’intarsio, invece, ha il vantaggio di durare molto nel tempo e di garantire una buona estetica ed è utile soprattutto per i denti posteriori.

Oggigiorno queste sono tecniche che rientrano nella routine e che sono effettuate in day hospital. Il chirurgo moderno con queste nuove pratiche salva denti che solo pochi anni fa erano destinati all’estrazione. Attualmente si tende a dare nuova vita a denti vacillanti grazie a nuovi supporti che diventano più forti e fissi. La cosa importante è che bisogna affidarsi a professionisti la cui competenza sia nota nel tempo.

 

Chirurgia estetica dentale oggi

L’estetica dentale sta prendendo sempre più piede, diventando quasi una moda, o un regalo da fare al diciottesimo compleanno. Come tutti gli interventi, anche quelli estetici devono essere valutati da personale specializzato che con obiettività consiglierà il paziente. È importante che qualsiasi tipo di intervento, soprattutto se si tratta di qualcosa di invasivo, sia frutto di una decisione ponderata nel tempo per non rischiare di pentirsene dopo.

 

Chirurgia estetica dentale prezzi

Segnaliamo questa pagina che offre un listino dei prezzi medi per tutti i servizi offerti da uno studio dentale, comprese le tecniche chirurgiche di estetica dentale.

 

Invisalign

 

invisalign

L’incidenza della carie è diminuita negli ultimi decenni perchè una buona igiene orale ed una corretta alimentazione, associata all’uso del filo interdentale, dello spazzolino e del fluoro hanno reso possibile questo trend positivo. Il sorriso è sicuramente il miglior biglietto da visita perchè avere denti perfettamente allineati  e sani  ci permette di essere disinvolti e sicuri di se.

I tradizionali apparecchi ortodontici, a causa della loro eccessiva invasività, hanno rappresentato un limite al loro uso in quanto determinano un accumulo di placca e infiammazione gengivale. Negli ultimi anni si è diffuso un nuovo e migliore trattamento di ortognatodonzia che è l’Invisalign. Questo metodo che utilizza una innovativa tecnica di estetica non invasiva, permette di avere denti dritti e perfettamente allineati evitando apparecchi fissi e visibili.

 

 

Cos’è Invisalign

L’Invisalign tratta un’ampia gamma di problemi come l’affollamento dentale o al contrario denti con spaziatura eccessiva, morso crociato e morso inverso. Invisalign a Roma viene utilizzato dallo studio dentistico Falchetti-Iori. Questa nuova tecnica non invasiva è attuabile grazie alle notevoli evoluzioni che si sono raggiunte nel campo dell’informatica e della tecnica. Si fonda sull’utilizzo di mascherine trasparenti e quindi invisibili e di materiale plastico (allineatori) dello spessore di 1 mm. Ciò permette di riposizionare correttamente e riallineare i denti in tempi relativamente brevi.

Recandosi dal dentista dopo una approfondita visita ortodontica il medico prenderà l’impronta dell’arcata dentaria del paziente. Questa sarà inviata insieme a foto cliniche e lastre al centro Invisalign con sede negli U.S.A.. Trascorsi alcuni giorni verrà inviata all’odontoiatra il ClinCheck che è la proposta terapeutica sviluppata sulla base della documentazione clinica del paziente. Tale proposta sarà  attentamente valutata e adattata alle richieste del paziente che potrà richiederne alcune modifiche prima di dare il proprio consenso finale. A consenso avvenuto vengono create le mascherine necessarie alla terapia. Questi allineatori, stampati appositamente per i denti del paziente sulla base delle impronte prese, sono rimovibili e ideati per migliorare lestetica dentale. Quando le mascherine saranno pronte sarà cura dell’odontoiatra spiegare al paziente la loro corretta applicazione e il loro corretto uso. Queste mascherine andranno indossate per almeno 22 ore al giorno (cioè giorno e notte) e si potranno togliere solo per i pasti e nel caso in cui si  bevano bevande colorate (tè, caffè, ecc). Una volta rimosse, che è possibile fare in modo facile semplice e veloce,  possono essere conservate in un pratico contenitore che è fornito insieme alle prime mascherine. Le mascherine andranno indossate sempre dopo essersi lavati bene i denti e dopo averle sciacquate e disinfettate accuratamente. Ogni mascherina sarà portata per un periodo di 14 giorni.

 

 

Dopo queste due settimane la mascherina sarà sostituita direttamente dal paziente che seguirà la numerazione riportata sulla confezione di ciascuna di esse. I controlli che saranno all’inizio della terapia più frequenti, perchè servono a monitorare l’avvio e lo sviluppo della terapia ortodontica, saranno in seguito meno frequenti. Al termine, per fissare il risultato ottenuto, si procederà alla stabilizzazione mediante l’utilizzo di mascherine da portare esclusivamente la notte.

 

studio-falchetti-iori-invisalignIl prezzo di tale nuova tecnica presso lo studio Falchetti-Iori parte dai 3.500 € e varia a seconda delle difficoltà che presenta la patologia del singolo cliente. A garanzia dello Studio Falchetti-Iori vi sono numerose recensioni di clienti che hanno già utilizzato il metodo Invisalign e che esprimono massima soddisfazione per i risultati ottenuti e per la professionalità dimostrata dai medici odontoiatri.

Apparecchio per i denti: costi

 

Costi degli apparecchi fissi e mobili

apparecchio-denti-costi

Prima di parlare del costo dell'apparecchio ortodontico dobbiamo far presente che il compenso dell'odontoiatra non è solo il costo dell'apparecchio, ma il costo di tutta la terapia necessaria. Prima di definire il tipo di apparecchio c'è da fare la diagnosi, la programmazione dell'intervento, lo studio progettuale che va aggiornato durante tutta la terapia e le visite periodiche di controllo (in genere mensili). Normalmente la prima visita servirà a definire il tipo di apparecchio da utilizzare. Parlando del costo della terapia questa varierà a seconda del tipo di apparecchio ritenuto dall'odontoiatra necessario e dalla difficoltà del problema ortodontico. Le più costose sono quelle che utilizzano apparecchi invisibili. L'apparecchio fisso classico in metallo costa meno e si utilizza nei bambini, nei giovani e nei casi complessi degli adulti. L'apparecchio invisibile si può utilizzare solo se sono ben erotti tutti i denti permanenti. Iniziamo a trattare il prezzo dell'apparecchio del tipo invisibile.

 

 

Apparecchio invisibile a mascherine

Il costo è superiore o alle volte paragonabile all'apparecchio fisso tradizionale. Il costo varia a seconda della difficoltà che presenta il problema ortodontico e possono in genere dividersi in 3 casi:

- caso che non presenta grosse difficoltà. La terapia ha durata dagli 8  ai 10 mesi. Il costo si aggira tra i 2000 € ai 3000 €;

- caso di media difficoltà. La terapia ha durata dai 12 ai 20 mesi. Il costo si aggira tra 3500 € ai 4500 €;

- caso complesso. La terapia ha durata dai 24 mesi in poi. Il costo varia dai 4500 € ai 6000 €. Tuttavia nei casi veramente complessi è   preferibile la metodica dell'ortodonzia linguale perchè con le mascherine non si possono ottenere grandi spostamenti.

 

Apparecchio invisibile linguale

L'ortodonzia linguale consiste nell'incollare gli attacchi metallici sulla superficie linguale dei denti, cioè dalla parte interna del dente. Questo è l'unico trattamento ortodontico veramente invisibile. Per questa metodica si usano computer e robot che modellano gli archi in modo perfetto e così è possibile trattare tutte le problematiche anche le complesse in modo confortevole e preciso. Solo all'inizio del trattamento si potranno avere fastidi che tuttavia passano del tutto nel giro di 2 o 3 settimane. I costi oscillano dai 2000 € in un caso semplice (per esempio solo degli incisivi inferiori) ai 5000 € di un caso medio per finire agli 8000 € per un caso complesso.

 

 

Apparecchio fisso classico

Tale apparecchio è il più versatile perchè permette lo spostamento dei denti in tutti i piani dello spazio e per spostamenti di grandi distanze. Si utilizza nei bambini più grandicelli, giovani e nei casi complessi dell'adulto. La durata varia da qualche mese ai 2 /3 anni. I controlli durante la terapia si faranno ogni 2 o 3 settimane. Il costo varia dai 2000 ai 4000 €. L'apparecchio fisso con attacchi in ceramica ha costi mediamente superiori.

 

Apparecchio dei denti e detrazione fiscale

Concludendo se il bilancio familiare non permette la cura il problema sarà rimandato ad una fase successiva probabilmente con aggravio della situazione ortodontica. Se si decide di intervenire è consigliabile non farsi attrarre da offerte che sembrano molto vantaggiose ma che si dimostreranno inefficaci rispetto alla riuscita del trattamento.

E' preferibile spendere un po' di più ma mettersi nelle mani di un esperto odontoiatra che garantirà la buona risoluzione del problema che affligge il paziente.
Inoltre è opportuno ricordare che il costo della terapia ortodontica si può detrarre dalla dichiarazione dei redditi.